Tokyo 2020, Giovanni Malagò: «L’Olimpiade non sarà più come prima. Cio, Tokyo e Oms eccezionali»