Via 106,4 miliardi di crediti deteriorati