Venezuela, lettera di Guaidó: “Sconcertati dalla posizione dell’Italia”