Spread in rialzo: sfiora i 290 punti. Perché la fiducia nell’Italia è agli sgoccioli