Sperimentata la app che riconosce le malattie genetiche rare dalle foto dei volti