Por Calabria, la Commissione Ue «non ha prove di irregolarità»