Melandri a Nuova Delhi per impact investment di GSG

I ventuno paesi che fanno parte del GSG, Global Steering Group for Impact investment, il network mondiale degli investimenti che, oltre ai rendimenti, punta sul cambiamento e sulla risposta ai bisogni sociali emergenti, sono riuniti in queste ore all’Airport Marriot Hotel di Nuova Delhi per dare vita a “Power of Impact”, un evento al quale partecipano 900 leader di caratura internazionale chiamati, con le loro storie professionali e con il prestigio che li accompagna, a dare nuovo slancio ad una rivoluzione che punta a cambiare le regole della finanza globale coniugando appunto la ricerca del rendimento con  una visione più etica del profitto e un’attenzione maggiore verso temi come salute, ambiente, immigrazione e gender gap.

Il meeting indiano è organizzato da Sir Ronald Cohen, padre putativo e presidente di GSG, nonché manager di fama mondiale e politico da lungo tempo impegnato nel sostenere lo sviluppo della finanza etica. L’ospite d’onore è Al Gore (foto a sinistra con Melandri), ex vicepresidente degli Stati Uniti e noto ambientalista globale, al quale toccato l’onore del “keynote speech” dedicato in questo caso al rapporto tra investimenti e impatto sociale ed ambientale .

Un’occasione che l’ex numero due di Bill Clinton non si è lasciato sfuggire: Quello che manca per la battaglia sul climate change – ha detto in sostanza Gore – lo sto trovando qui a Nuova Delhi. La missione di base: i capitali disponibili all’investimento non possono che unirsi alle soluzioni disponibili. Qui di soluzioni ne sono state proposte a sufficienza.

L’Italia è rappresentata da Giovanna Melandri (foto in alto a sinistra con Cohen).  L’ex ministro della cultura e attuale presidente del Maxxi da anni è impegnata a livello internazionale su questi temi: un lavoro qualitativo, il suo, riconosciuto dalla comunità scientifica impegnata in questo settore che le è valso la nomina a presidente di Social Impact Agenda per l’Italia e di Human Foundation. Melandri è stata inoltre eletta anche membro del Board of Trustees, che è l’organo di gestione del GSG.

Power of impact” è un titolo che gli organizzatori hanno scelto anche per dare concretezza alle iniziative di cui si parlerà. Non a caso Cohen e Gore da Nuova Delhi presenteranno iniziative concrete, a dimostrazione che la finanza ad impatto si sta dimostrando uno strumento globale di grande efficacia ed indispensabile per disegnare risposte ai problemi sociali più diffusi.

In questo solco va inquadrato il programma denominato “Education Outcome Fund”, un programma d’investimenti da un miliardo di dollari varato da GSG in collaborazione con il governo Indiano e con la neonata Social Finance India, struttura locale pensata proprio per sostenere iniziative di questo genere.  Iniziative che avranno un seguito anche in Medio Oriente ed Africa. Con il contributo dell’ex primo ministro britannico, Gordon Brown, oggi inviato speciale dell’Onu per l’istruzione nel mondo, durante l’evento di Nuova Delhi, sarà lanciata anche la creazione di un “Fondo dei Fondi” destinato alla lotta alle diseguaglianze in America Latina, anch’esso da un miliardo di dollari.(RED / Giut)