L’olio che “pizzica” è più antiossidante