La lezione di pace che Amos Oz ci ha lasciato