Il “Nobel della matematica” a un italiano dopo 44 anni: vince il 34enne Alessio Figalli