Il killer in Bosnia e Croazia, giallo sui viaggi in Europa