Dalle trivelle ai migranti: Di Maio «camaleonte» ora traghetta il M5S verso sinistra