Bonelli Erede ingloba Lombardi e Associati

Continua il percorso di crescita di Bonelli Erede, il principale studio legale italiano ed uno dei pochi del nostro paese ad avere anche una rilevanza internazionale. In un comunicato, il Presidente dello studio associato, Stefano simontacchi (foto), ha annunciato che “Il nostro percorso di sviluppo prosegue anche a livello nazionale con l’integrazione di Lombardi e Associati, tra le prime law firm indipendenti in Italia. L’organizzazione, attiva nel contenzioso e nel diritto d’impresa, assiste società e gruppi italiani e internazionali, banche e assicurazioni, fondi di investimento e istituzioni, clienti individuali e famiglie”.

Simontacchi ha anche dato alcuni dei dettagli operativi dell’operazione. “A far data dal prossimo 1 luglio 2019 – scrive Simontacchi –  circa 70 professionisti entreranno a far parte della nostra squadra. Tra questi, i soci Giuseppe Lombardi, Renato Bocca, Filippo Rossi e Lazare Vittone (Contenzioso); Niccolò Baccetti, Johannes Karner, Stefano Nanni Costa e Federico Vermicelli (Corporate); Mara Fittipaldi (Banking) e Mauro Pisapia (Amministrativo). PierDanilo Beltrami, Adriana Cavigioli, Lotario Dittrich e Manuela Soligo si uniranno a BonelliErede in qualità di of counsel.”

“Questa integrazione –  conclude Simontacchi – ci proietta in una nuova grande avventura. Con Lombardi e Associati ci confermiamo market leader in Italia e integriamo una scuola da sempre riconosciuta tra le eccellenze nel panorama legale italiano. Insieme faremo crescere una nuova generazione di professionisti d’eccellenza.Siamo uniti nella volontà e determinazione nel perseguire gli obiettivi strategici che ci siamo dati e investiremo sempre di più, soprattutto nello sviluppo internazionale e nell’innovazione. Il mercato legale statunitense ed europeo sta attraversando un progressivo processo di consolidamento. Questa operazione ne segna un’accelerazione anche in Italia e si concretizza nell’anno in cui ricorre il ventennale dalla costituzione di BonelliErede, che proprio nel 1999 segnò la prima grande operazione di M&A nel mercato legale italiano”.

Per effetto di questa integrazione, sale ora a oltre 750 il numero del numero delle persone che Bonelli Erede impega nelle sedi in Europa, Africa e Medio Oriente.

(RED –  Giut)