ANSALDO ENERGIA, IN CINA CON LE TURBINE A GAS

Genova – Firmato a Pechino, un Memorandum of Understanding (MoU) di cooperazione per lo sviluppo di una nuova turbina a gas. L’accordo è stato sottoscritto durante una cerimonia svoltasi nella capitale cinese alla quale hanno partecipato l’Ambasciatore d’Italia presso la Repubblica Popolare, Ettore Francesco Sequi, il Presidente del Gruppo Shanghai Electric Huang Ou, il Presidente di SPIC (State Power Investment Corporation Limited) e Segretario del Partito Qian Zhimin e l’Amministratore Delegato di Ansaldo Energia Giuseppe Zampini.

Il memorandum, che ha come obiettivo comune lo sviluppo di tecnologie d’avanguardia nel settore delle turbine a gas, segue un accordo già firmato a settembre 2017 tra SEC e SPIC volto sempre a promuovere sinergie e partnership industriali, conferma che Ansaldo Energie è pronta a sostenere SPIC nel suo lavoro indipendente di ricerca e sviluppo sulle turbine a gas cosiddette “heavy duty” e a fornire la propedeutica formazione specialistica e consulenza tecnica agli ingegneri della ricerca e sviluppo di SPIC.
«La possibile alleanza con SPIC è parte della strategia di Ansaldo Energia per consolidare la già forte alleanza con i principali attori del settore della Power Generation cinese insieme a SEC, che detiene una quota azionaria del 40% – ha dichiarato Giuseppe Zampini – Il piano nazionale cinese per le turbine a gas heavy duty è un’iniziativa importante per Ansaldo Energia e ha anche il sostegno del Governo italiano, nello spirito di consolidare una partnership duratura con l’industria cinese e in linea con la strategia del Governo cinese di sviluppare una tecnologia indipendente per le turbine a gas sotto la guida di SPIC».

In questa partita dall’alto valore strategico, un ruolo importante lo ha giocato Cassa depositi e prestiti. La relazione positiva tra Ansaldo Energia e i suoi partner cinesi è stata infatti sancita già all’inizio dell’anno scorso quando proprio CDP firmò insieme ad Ansaldo Energia e Shanghai Electric un accordo di sviluppo alla presenza del Presidente cinese Xi Jinping e del Presidente italiano Sergio Mattarella. Nel corso del 2017, inoltre, Ansaldo Energia ha ospitato le autorevoli visite di Han Zheng, segretario del Partito Comunista di Shanghai, la più alta rappresentanza della città, e di Ma Kai, uno dei quattro vice-primi ministri del Governo cinese.

(RED/ Giut)