Amato: quello che accade in Italia fa parte di un cambiamento più grande figlio della globalizzazione